Dina, una storia di violenze di sempre

Quaccheri e cristiani non evangelici senza chiesa

Oggi parliano di Dina, una storia di donna attuale di migliaia di anni fa
 
Dina
Questa è una storia di una catena di violenze che ha come apice il genocidio e il saccheggio.
Dina è il pretesto la causa scatenante. Sappiamo poco di lei: figlia di Lia e di Giacobbe. Sappiamo della violenza che subì un giorno, uscita dal suo accampamento per vedere le donne di Sikem: violata dal figlio del capo tribù. Un’esperienza di cui non dice nulla a conferma della gravità del fatto.
Dopo la violenza il ragazzo si pentì e scoprì di amare la ragazza e la Scrittura si dilunga su questo sebbene il silenzio di lei perdura. Nulla sappiamo sul suo chiederla in sposa. Conosciamo l’uso strumentale della sorella dei fratelli di Dina.
La condizione del matrimonio fu l’accoglimento della circoncisione di tutto il popolo, come suggerito dai fratelli. Giacobbe al fine della sua vita…

View original post 127 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: