Archive for giugno 2016

Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International: sospendere tutte le forniture militari all’Egitto — Quaccheri cristiani ecumenici per fare il bene — quaccheri e hutteriti in Italia

giugno 30, 2016

Oggi il Senato ha approvato con 159 voti favorevoli, 55 contrari e 17 astenuti un emendamento, chiamato ”Regeni”, al Decreto Legge Missioni, che blocca la fornitura di pezzi di ricambio degli aerei di combattimento F-16 all’Egitto Questo il commento di Riccardo Noury, portavoce italiano di Amnesty International. “Come dice il senatore Gian Carlo Sangalli, relatore […] […]

via Riccardo Noury, portavoce di Amnesty International: sospendere tutte le forniture militari all’Egitto — Quaccheri cristiani ecumenici per fare il bene — quaccheri e hutteriti in Italia

Non sono modifiche, è un’altra Costituzione — Coordinamento Democrazia Costituzionale

giugno 29, 2016

Quaccheri cristiani ecumenici per fare il bene

Articolo di Luigi Ferrajoli su Left La legge di revisione costituzionale Renzi-Boschi investe l’intera seconda parte della Costituzione: ben 47 articoli su un totale di 139. Non è quindi, propriamente, una “revisione”, ma un’altra costituzione, diversa da quella del 1948. Di qui il suo primo, radicale aspetto di illegittimità: l’indebita trasformazione del potere di revisione […]

via Non sono modifiche, è un’altra Costituzione — Coordinamento Democrazia Costituzionale

View original post

Modifiche costituzionali e forma di governo — Coordinamento Democrazia Costituzionale

giugno 28, 2016

Quaccheri cristiani ecumenici per fare il bene

Prof Gianni Ferrara, saggio in corso di pubblicazione sulla rivista Questione Giustizia n.2 2016. Qualche premessa. La prima. La revisione della Costituzione è prevista e regolata dalle norme contenute nella sezione II del titolo VI del suo testo. Le parole che denominano il titolo sono: “Garanzie costituzionali”. Il significato di tale collocazione è di […]

via Modifiche costituzionali e forma di governo — Coordinamento Democrazia Costituzionale

View original post

Chomsky: thank you Assange

giugno 28, 2016

Quaccheri cristiani ecumenici per fare il bene

Chomsky: “Dovremmo tutti ringraziare Assange per il suo coraggio e la sua integrità”

Quest’articolo è disponibile anche in: Inglese, Spagnolo

Chomsky: “Dovremmo tutti ringraziare Assange per il suo coraggio e la sua integrità”
(Foto di CIESPAL, Quito)

Questa settimana segna l’inizio del quinto anno di residenza di Julian Assange nell’ambasciata ecuadoriana a Londra, dopo le accuse di stupro da parte della Svezia. Temendo che le autorità svedesi lo avrebbero caricato sul primo aereo per gli Stati Uniti, il fondatore australiano di Wikileaks, che sostiene la sua innocenza, ha deciso cogliere l’occasione e chiedere asilo a Rafael Correa.

Per gran parte di questi quattro anni la sua casa presso l’ambasciata è stata tenuta sotto sorveglianza 24 ore su 24 da parte della polizia britannica al costo di diversi milioni di sterline dei contribuenti inglesi. Quest’anno, recentemente, il Gruppo di lavoro delle Nazioni Unite sulla Detenzione Arbitraria ha stabilito che Assange è “detenuto arbitrariamente” e che la sua prigionia deve finire: una decisione che…

View original post 1.190 altre parole

Brexit : finalmente, la chiarezza

giugno 27, 2016

Quaccheri cristiani ecumenici per fare il bene

Brexit : finalmente, la chiarezza
 
La decisione della maggioranza dei  cittadini del Regno Unito in favore del Brexit ( 52% con una partecipazione del 72% dei votanti) ha il grande vantaggio di portare chiarezza su un numero importante di aspetti fondamentali.
Primo, sono gli Inglesi ed i Gallesi che hanno votato per il Brexit. Gli Scozzesi e i cittadini dell’Irlanda del Nord hanno votato per restare nell’UE, soprattutto perché vogliono ottenere l’indipendenza dall’UK. tanto che gli Irlandesi del Nord opposti al Brexit hanno  già stamane dichiarato che Il Regno Unito non è più legittimato a governare in nome dell’Irlanda del Nord. Il “Regno Disunito” si è confermato tale. Inoltre, l’indipendentismo storico  scozzese è nutrito oggi da una visione più sociale e più umana della società da parte degli Scozzesi.
Secondo. Il voto ha messo fine alla grande ” contraddizione”  ed alla  “mistificazione”  che hanno dominato la storia  dell’integrazione europea  da quaranta anni, dopo l’entrata del Regno Unito  nella Comunità…

View original post 689 altre parole

Attualità del pensiero di Albert Schweizer

giugno 26, 2016

Quaccheri cristiani ecumenici per fare il bene

bundesarchiv_bild_183-d0116-0041-019_albert_schweitzer

La prima edizione integrale in italiano della «Kulturphilosophie»

Nel 2015 sarà celebrato il 50° anniversario della morte di Albert Schweitzer (1875-1965), il grande filosofo-teologo protestante, medico-missionario in Africa e apostolo del «rispetto per la vita».

Se in Italia non è del tutto dimenticato lo dobbiamo alla passione e al tenace lavoro di Alberto Guglielmi Manzoni, valdese di San Remo, autore della migliore biografia intellettuale del grande alsaziano1. È uscita da pochi mesi la sua ultima fatica: la prima traduzione integrale italiana della sua opera filosofica fondamentale: la Kulturphilosophie (primi due volumi del 1923, poi ripubblicati nel 1990 con il titolo Kultur und Ethik)2. Un libro che ebbe una lunga e travagliata gestazione: abbozzato idealmente negli ultimi anni dell’Università (1900), fu rimeditato lungamente nel primo soggiorno a Lambaréné in Africa, durante la costruzione del primo Ospedale (1914-17), prima della deportazione in Francia negli anni di guerra, come…

View original post 593 altre parole

La «Rosa Bianca» un messaggio anche per l’Europa del dopoguerra

giugno 24, 2016

Quaccheri cristiani ecumenici per fare il bene

geschwister-scholl.jpg

Il libro di Lorenzo Tibaldo ripercorre il sacrificio dei giovani resistenti cristiani

Lorenzo Tibaldo, attraverso lettere, diari e un’attenta ricostruzione storica, racconta la storia del gruppo di studenti dell’Università di Monaco di Baviera che si oppose al regime nazista diffondendo, tra l’estate del 1942 e il febbraio del 1943, volantini che incitavano il popolo tedesco alla ribellione al nazionalsocialismo. Gli autori di questi manifesti si firmavano Weisse Rose, «Rosa bianca» ed erano un gruppo di giovani resistenti cristiani formato dai fratelli Sophie e Hans Scholl, da Alexander Schmorell, Willi Graff, Christoph Probst e dal professor Kurt Huber. Provenienti da famiglie borghesi, educati alla lettura dei classici letterari e filosofici e dotati di una profonda coscienza etica, essi decisero di rischiare la propria vita per cercare di risvegliare il popolo tedesco dal torpore in cui il regime hitleriano sembrava averlo fatto sprofondare.

L’opera della «Rosa bianca» fu «un incitamento al…

View original post 281 altre parole

L’importanza della partecipazione — Coordinamento Democrazia Costituzionale

giugno 23, 2016

Articolo di Antonio Pileggi su Rivoluzione Liberale È d’obbligo una prima lettura a caldo dei risultati elettorali delle amministrative del giugno 2016. Ha continuato a vincere il partito dell’abbandono delle urne, il partito della non partecipazione dei cittadini alla vita politica. Ma attenzione. Non ha vinto l’antipolitica guidata dal suo principale interprete, lo statista del […]

via L’importanza della partecipazione — Coordinamento Democrazia Costituzionale

Che fine hanno fatto i ricorsi contro l’ITALIKUM? — Coordinamento Democrazia Costituzionale

giugno 23, 2016

Quaccheri cristiani ecumenici per fare il bene

Intervista a Felice Besostri Avvocato Besostri, facciamo il punto della strategia di ricorsi contro l’Italicum. I Tribunali che abbiamo interpellato sono quelli civili di Torino, Genova, Milano, Brescia, Venezia, Bologna, Firenze, Ancona, Perugia, Roma, L’Aquila, Bari, Lecce, Napoli, Potenza, Catanzaro, Messina. A breve Caltanissetta e Cagliari. L’obiettivo è quello di ottenere più ordinanze di rimessione alla […]

via Che fine hanno fatto i ricorsi contro l’ITALIKUM? — Coordinamento Democrazia Costituzionale

View original post

Condannata per tesi di laurea su NO-TAV: mobilitiamoci!

giugno 23, 2016

Quaccheri cristiani ecumenici per fare il bene

Condannata per tesi di laurea su NO-TAV: mobilitiamoci!
(Foto di en.wikipedia.org)

Il 15 giugno 2016, il tribunale di Torino ha condannato Roberta, ex studentessa di antropologia di Ca’ Foscari, a 2 mesi di carcere con la condizionale per i contenuti della sua testi di laurea, conseguita nel 2014. Per scrivere la tesi «Ora e sempre No Tav: identità e pratiche del movimento valsusino contro l’alta velocità», Roberta ha trascorso due mesi sul campo durante l’estate del 2013, ha partecipato a varie dimostrazioni in Valsusa, intervistando attivisti e cittadini. Coinvolta insieme a lei in questo procedimento giudiziario era Franca, dottoranda dell’Università della Calabria, che come Roberta era in Valle per ragioni di ricerca, e che compare con Roberta nei video e nelle foto analizzati dalla procura ma che, a differenza di Roberta, è stata assolta da tutti i capi d’imputazione.

A differenza di Franca, Roberta è stata condannata a 2 mesi di reclusione con la condizionale. Anche se le motivazioni…

View original post 676 altre parole


Nonviolent Campaign Strategy

Learn how to plan and implement a nonviolent strategy for your campaign

Positive Peace Warrior Network

More People! More Power!! More Progress!!!

The Armchair Theologian

Disestablishmentarianism in the UK, okay?

Fronte Popolare

Organizzazione militante comunista

Quaccheri Medio Olona

Sempre antifascisti: ieri e oggi. Anche domani - creato e gestito dai quaccheri in Italia

Maurizio Benazzi

Resistenza olgiatese - Coalizione civica per l'alternativa - maurizio_benazzi@libero.it

A Friendly Letter

Chuck Fager -- Writer, Editor

ValleOlonaRespira

Basta veleni sul nostro territorio

lessicocristianoblog

Nuova alleanza: usalo come preghiera

Friends in Christ

(Primitive Quakers)

The Postmodern Quaker

An experiment in publishing by George Amoss Jr.

Partito Comunista Italiano Federazione di Varese

Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti. -- Antonio Gramsci

Quaccheri cristiani ecumenici per fare il bene

A cura del quacchero conservative Maurizio Benazzi

quaccheri e hutteriti in Italia

Io non vi chiamo più servi; perché il servo non sa quel che fa il suo signore; ma voi vi ho chiamati amici, perché vi ho fatto conoscere tutte le cose che ho udite dal Padre mio (Gv 15,15)