Archive for 17 Maggio 2019

Giornata contro l’Omofobia: Ma c’è ancora chi accosta gli omosessuali ai pedofili

Maggio 17, 2019

17.05.2019 – Natale Salvo

Giornata contro l’Omofobia: Ma c’è ancora chi accosta gli omosessuali ai pedofili
(Foto di ArciGay)

Oggi è la giornata mondiale contro l’omofobia. La data è stata scelta proprio perché il 17 maggio 1990 l’Organizzazione Mondiale della Sanità ha deciso di rimuovere l’omosessualità dalla lista delle malattie mentali.

C’è bisogno di parlarne? Nel DNA di ogni essere umano non è ancora entrato il principio della non discriminazione del proprio simile in caso di diverso colore della pelle, idea politica, credenza religiosa o identità sessuale? Sembra proprio di no; a giudicare dati e notizie che giungono proprio oggi.

«Da un punto di vista morale, non c’è differenza tra il comportamento di un pedofilo e quello di una coppia omosessuale che desidera crescere dei figli. In entrambi i casi, il bambino è un oggetto, un elemento di piacere, uno strumento che contribuisce alla soddisfazione e all’autorealizzazione». Questa, ad esempio, è un’affermazione di due giorni fa del presidente dell’Assemblea nazionale ungherese László Kövér. La notizia è diffusa dal giornalista Dull Szabolcs redattore del giornale magiaro Index. Il politico – secondo quanto ancora riportato dalla stampa internazionale -, non contento, ha aggiunto come “un omosessuale “normale” si adatta al mondo piuttosto che considerarsi uguali agli altri.

La risposta non s’è fatta attendere: «un uomo che traccia un parallelo tra la volontà di costruire una famiglia da circondare con amore attraverso una procedura complicata e l’aggressione sessuale non è certamente competente in questioni morali», ha dichiarato al giornale Nepszava il politico gay dichiarato Zoltán Lakner.

Contemporaneamente, in Italia, Paese che sembra aver preso l’Ungheria come esempio da seguire, almeno secondo il leader del partito della Lega Matteo Salvini, c’è ArciGay che denuncia la «deliberata campagna d’odio da parte di forze politiche e gruppi neofascisti» che ha causato, solo negli ultimi dodici mesi, 187 casi di «persone LGBTI picchiate, derise, discriminate, vittime di ricatto, insultate», spesso in strada ad opera «da branchi o baby-gang», ma anche «in contesti scolastici». L’associazione pubblica un dettagliato Report dei casi raccolti dalla stampa nazionale.

E’ solo d’un paio di mesi fa la notizia che il piccolo stato del Brunei ha introdotto la pena di morte per lapidazione per i gay aggiungendosi alla lista degli altri nove paesi che già in qualche maniera puniscono penalmente l’omosessualità.

Dall’estero, comunque, giungono anche notizie positive: il quotidiano francese Le Figaro, ad esempio, proprio oggi, pubblica la notizia che la Federazione Rugby australiana ha rescisso il contratto da 2,5 milioni di dollari USA col famoso e pluricampione giocatore Israël Folau, cristiano evangelico, per aver pubblicato lo scorso 10 aprile, su Instagram, un post anche contro omosessuali («chi fa queste cose non erediterà il regno di Dio»). Il giocatore è stato pure escluso dalle convocazioni per la Coppa del Mondo.

In conclusione, c’è molto da fare nella lotta ad ogni forma di discriminazione ma nei paesi più avanzati culturalmente è presente un’attenzione al tema.

il post di Folau

Meeting Minutes

Maggio 17, 2019
Ieri Facebook ci ha bloccato la meditazione nelle nostre pagine definendola “spam”. Mandiamoli a quel paese questi Americani senza Legge , proprio da sbarco e continuiamo nel nostro lavoro quotidiano. Non disturbiamo altri gruppi ma nostre pagine tematiche.
 
Attenzione ai trucchi e raggiri di Pay Pal
 
Per esperienza di oggi Vi invitiamo a non utilizzare i servizi di pagamento di Pay Pal, in quanto un venditore ci ha rimborsato ieri pomeriggio 9 euro senza attendere il codice di spedizione odierno (le poste sono chiuse qui il pomeriggio) e ci ha bloccato arbitrariamente la somma di 61 euro per 21 giorni arbitrariamente. E Bay sostiene regolare il rimborso da me ottenuto.
 
 
L’uomo appassionato di verità, il più delle volte è in grado di accorgersi che la verità non è pura.
 
Marguerite Yourcenar
 
 
* 1961 Inizia l’embargo USA contro Cuba. Nè verrà annunciata l’eliminazione nel 2016 da Barack Obama, durante la sua visita a Cuba.
 
* Giornata internazionale contro l’omofobia*
 
* 1928 nasce a Milano Francesca Sanvitale, scrittrice e giornalista
 
 
” Dio ci ha dato da conoscere i suoi precetti : non abbiamo dunque vie d’uscita, come se non conoscessimo la sua volontà. Egli non ci fa vivere in conflitti insolubili, non rende la nostra vita una tragedia etica, ma ci fa conoscere la sua volontà”.
 
Dietrich Bonhoeffer
 
 
Data la mancanza di ringraziamento della Lega contro la vivisezione per euro 30 versati come nuovo socio, nel 2020 si sostituirà la tessera LAV con quella del Arcigay. La donazione per me è sacra. Esistono poi la categoria degli ingrati.

Yolanda - "Det här är mitt privata krig"

Kreativ text, annorlundaskap, dikter, bipolaritet, Aspergers syndrom, samhällsdebatt

Pioniroj de Esperanto

esplori la pasinton por antaŭenrigardi = esplorare il passato per guardare avanti

Haoyan Do

stories about English language and people in Asian communities in America and in Asia.

Il Blog di Roberto Iovacchini

Prima leggo, poi scrivo.

Luciana Amato

Parole e disincanto

friulimosaicodilingue

*più lingue conosci più vali*

Acquistaditutto.com

acquistionline,venditeonline,sport,casa,smartwatch,smartphone,iPhone,integratori,cucina,motori,pizza,pasta,

Giornalista Indipendente

Riproduzione Riservata - Testata Giornalistica n.168 del 20.10.2017

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

among Friends

the blog of four Quakers

Medicina, Cultura, e Legge

Articoli su Medicina, Legge e Diritto, ma anche Aforismi, Riflessioni, e Poesie. Autore: Stefano Ligorio

Quaker Scot

Occasional thoughts from Troon and beyond

Gioia per i libri

Recensioni - Poesie - Aforismi

Manuel Chiacchiararelli

Scrittore, Fotografo, Guida Naturalistica, Girovago / Writer, Photographer, Naturalist Guide, Wanderer

Pensieri spelacchiati

Un piccolo giro nel mio mondo spelacchiato.