Archive for 26 settembre 2019

Giornata ONU per l’abolizione delle armi nucleari Senzatomica e Rete Disarmo scrivono ai parlamentari: “Italia, ripensaci”

settembre 26, 2019

26.09.2019 – Roma – Rete Italiana per il Disarmo

Giornata ONU per l’abolizione delle armi nucleari Senzatomica e Rete Disarmo scrivono ai parlamentari: “Italia, ripensaci”

Nella giornata che ricorda la scelta di coraggio di Stanislav Petrov, Rete Italiana per il Disarmo e Senzatomica (membri italiani della Campagna ICAN vincitrice del premio Nobel per la Pace 2017) scrivono a Deputati e Senatori per chiedere iniziative che portino l’Italia ad aderire al Trattato di proibizione delle armi nucleari.

 

In occasione della Giornata Internazionale per la totale eliminazione delle armi nucleari (che si celebra ogni 26 settembre per volere dell’ONU in ricordo della scelta di coraggio del Colonnello sovietico Stanislav Petrov, che salvò il mondo nel 1983 scegliendo di fermare una risposta missilistica contro gli USA) Campagna Senzatomica e Rete Italiana per il Disarmo hanno scelto di rilanciare la propria iniziativa “Italia, ripensaci” scrivendo a tutti i Deputati e Senatori.

 

Una iniziativa che si inserisce nel quadro delle azioni verso i parlamentari di tutto il mondo della International Campaing to Abolish Nuclear Weapons (ICAN), di cui le due realtà fanno parte, per rilanciare il “Parliamentary Pledge” a sostegno del Trattato di proibizione delle armi nucleari. “E’ responsabilità di tutta l’umanità agire per eliminare questa minaccia. Insieme agli Hibakusha – i sopravvissuti di Hiroshima e Nagasaki – crediamo fermamente che l’unico modo per evitare l’uso futuro di queste armi sia di metterle al bando e smantellarle tutte, mettendo in atto un sistema internazionale fondato su strumenti di verifica e controllo internazionali” si legge nella lettera inviata.

Nel Parlamento italiano, durante la XVII legislatura, oltre 240 eletti avevano aderito al Parliamentary Pledge di ICAN. Per rilanciare questo grande sostegno la richiesta ai parlamentari della XVIII legislatura è dunque quella di esplicitare l’adesione a questo testo, nel quale si legge: “Nel nostro ruolo di Parlamentari, ci impegniamo a promuovere la firma e la ratifica di questo Trattato di rilevanza storica da parte dei nostri rispettivi Paesi, poiché consideriamo l’abolizione delle armi nucleari un obiettivo di primaria importanza per il bene dell’umanità e un passo essenziale per garantire la sicurezza e il benessere di tutti i popoli del mondo”.

A livello internazionale, molti Parlamenti e organizzazioni di Parlamentari (tra cui il Parlamento Europeo, l’Unione Inter-Parlamentare, l’Assemblea Parlamentare dell’Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa) hanno già approvato risoluzioni a sostegno del TPNW. Il Trattato di Proibizione delle armi nucleari (TPNW), adottato dall’ONU nel luglio 2017, entrerà in vigore dopo la ratifica di 50 Stati. Proprio in occasione della Giornata Internazionale si prevede che circa altri 10 Paesi ratificheranno questa norma internazionale che vieta qualsiasi tipo di assistenza alla produzione o alla fabbricazione di armi nucleari – compreso il finanziamento delle società coinvolte. 

In Italia la Giornata Internazionale per la totale eliminazione delle armi nucleari è rilanciata da Rete Disarmo e Senzatomica come parte della mobilitazione “Italia, ripensaci” che intende spingere Governo e Parlamento a modificare la posizione del nostro Paese, attualmente contraria, rispetto al Trattato TPNW. Una posizione che non rispecchia la posizione della maggioranza degli italiani: il più recente sondaggio (aprile 2019) condotto nel nostro Paese dalla campagna ICAN mostra infatti come ben il 70% dei nostri concittadini si sia detto favorevole all’adesione al Trattato ONU (con solo il 16% contrario), mentre il 60% ritiene che si dovrebbero espellere dal nostro territorio le testate nucleari statunitensi attualmente presenti nelle basi di Ghedi ed Aviano (solamente il 21% concorda con il loro mantenimento in Italia).

Senzatomica e Rete Disarmo hanno recentemente sottoscritto una lettera inviata dalla Direttrice di ICAN Beatrice Fihn al Ministro degli Esteri Luigi Di Maio (che ha sottoscritto il Parliamentary Pledge durante la XVII Legislatura) chiedendo un incontro in cui capire come portare l’Italia sulla strada della ratifica del Trattato TPNW. Una richiesta cui fa eco anche l’importante lettera dello stesso tenore inviata dai tre sindacati confederali CGIL-CISL-UIL al Presidente del Consiglio Conte e allo stesso Di Maio per chiedere la firma del Trattato sottolineando come “l’impegno per l’eliminazione della minaccia nucleare è coerente con la nostra storia democratica” e come il “TPNW completa il quadro del diritto internazionale che impegna gli Stati a ottenere un mondo privo di armi nucleari”. Così come è altamente significativa la mozione di adesione alla Giornata internazionale per l’eliminazione totale delle armi nucleari votata all’unanimità dalla Conferenza dei Rettori delle Università italiane nella quale si “auspica la rapida entrata in vigore del Trattato, anche grazie alla ratifica dell’Italia”.

Una importante serie di sforzi che, ci auguriamo, abbiano successo quantomeno nell’aprire un dibattito onesto e profondo sul pericolo delle armi nucleari e sul ruolo positivo che l’Italia potrebbe avere nel metterle fuori dalla storia. Ancora una volta ripetiamo: “Italia, ripensaci”.

International Day for the Total Elimination of Nuclear Weapons 2019

settembre 26, 2019

26.09.2019 – International Campaign to Abolish Nuclear Weapons

International Day for the Total Elimination of Nuclear Weapons 2019
(Image by ICAN)

September 26th is the International Day for the Total Elimination of Nuclear Weapons, and it’s going to be a big day.

All around the world, ICAN campaigners will be marking the occasion with activities calling for the end of these inhumane immoral weapons, and promoting the UN Treaty that will end them. And at 17:00 EDT, in the United Nations Headquarters in New York, a high level ceremony for the signature and ratification of the Treaty on the Prohibition of Nuclear Weapons will take place.

Tune into the livestream here at 17:00 EDT ⬇

Tune into the livestream here at 17:00 EDT ⬆

For governments: Find more practical information about the Ceremony

The High-Level Ceremony will be hosted by Austria, Brazil, Costa Rica, Indonesia, Ireland, Mexico, New Zealand, Nigeria, South Africa and Thailand, states which have historically been at the forefront of the process towards the adoption and entry into force of the Treaty on the Prohibition of Nuclear Weapons.

Other events to mark International Day for the Total Elimination of Nuclear Weapons

The UNGA will also be marking the International Day with a plenary event where nations and representatives of civil society will speak to the urgency of ending nuclear weapons for good. Campaigner Mitchie Takeuchi, second generation Hibakusha and granddaughter to the director of the Red Cross hospital in Hiroshima at the time of the bombing, will deliver ICAN’s statement.

 Tune in to the UNGA Livestream 

In addition to the events in New York, ICAN campaigners around the world will also be marking the occasion with a variety of activities. Follow the different events happening around the world:

 The original article can be found on our partner’s website here

Meeting Minutes

settembre 26, 2019

Meeting Minutes del 26 sett 2019

La meditazione subisce modifiche a causa del’arresto speriamo momentaneo delle attività poetiche di David Herr, preghiamo oggi per i nostri Giudici italiani.

Bisogna temere la morte fuori dal pericolo, e non nel pericolo: perché si deve essere uomini

Blaise Paiscal

*1996 Afghanistan : i Talebani occupano Kabul

* Giornata europea delle lingue

*1893 nasce a Berlino  George Grosz, pittore e disegnatore tedesco

“La vera preghiera non è un’opera , un esercizio, un atteggiamento devoto, ma è il bambino che prega al cuore del padre. Dunque essa non è per niente dimostrativa, né davanti a Dio, né a noi stessi, né ad altri.

Dietrich Bonhoeffer

Preghiera

L’amore di Dio ci ha fino a ora custoditi e benedetti. E’ un amore immutabile, perchè Egli è immutabile . Non sappiamo che cosa ci riserverà il futuro , ma conosciamo Colui che è lo stesso, ieri, oggi e per l’Eternità. Mettiamo la nostra mano di nuovo nella sua e chiediamogli “Guidaci tu!”

Hudson Taylor

” E a volte l’essenziale della giornata è la pausa di riflessione tra due profondi respiri ”

Etty Hillesum


Yolanda - "Det här är mitt privata krig"

Kreativ text, annorlundaskap, dikter, bipolaritet, Aspergers syndrom, samhällsdebatt

Pioniroj de Esperanto

esplori la pasinton por antaŭenrigardi = esplorare il passato per guardare avanti

Haoyan Do

stories about English language and people in Asian communities in America and in Asia.

Il Blog di Roberto Iovacchini

Prima leggo, poi scrivo.

Luciana Amato

Parole e disincanto

friulimosaicodilingue

*più lingue conosci più vali*

Acquistaditutto.com

acquistionline,venditeonline,sport,casa,smartwatch,smartphone,iPhone,integratori,cucina,motori,pizza,pasta,

Giornalista Indipendente

Riproduzione Riservata - Testata Giornalistica n.168 del 20.10.2017

Nonapritequelforno

Se hai un problema, aggiungi cioccolato.

among Friends

the blog of four Quakers

Medicina, Cultura, e Legge

Articoli su Medicina, Legge e Diritto, ma anche Aforismi, Riflessioni, e Poesie. Autore: Stefano Ligorio

Quaker Scot

Occasional thoughts from Troon and beyond

Gioia per i libri

Recensioni - Poesie - Aforismi

Manuel Chiacchiararelli

Scrittore, Fotografo, Guida Naturalistica, Girovago / Writer, Photographer, Naturalist Guide, Wanderer

Pensieri spelacchiati

Un piccolo giro nel mio mondo spelacchiato.