Siamo i nuovi cinesi, così si definiscono lavoratori in subappalto per conto di Unieuro

Quaccheri e cristiani non evangelici senza chiesa

Siamo i nuovi cinesi, così si definiscono lavoratori in subappalto per conto di Unieuro

29.01.2020 – Luca Cellini

Siamo i nuovi cinesi, così si definiscono lavoratori in subappalto per conto di Unieuro
La protesta dei lavoratori in subappalto davanti a Unieuro (Foto di Luca Cellini)

Se qualcuno avesse perso l’ultimo film di Ken Loach leggendo questa storia potrebbe avere un’idea della trama di “Sorry we missed you”.
Questa che raccontiamo è una storia di sfruttamento estremo, di lavoratori impegnati 7 giorni su 7, con giornate lavorative che, per rientrare nei tempi dettati dalle consegne, raggiungono le 16 ore, lavoratori senza diritti né tutele, sottoposti a consegne senza sosta che devono essere tassativamente rispettate per non incorrere in pesanti penali, e che in caso di danno accidentale durante il trasporto li vedono costretti a provvedere di tasca propria andando così a decurtare il danno dal proprio stipendio mensile.

Lavoratori che per provvedere alle consegne debbono trasportare a mano in due persone e in…

View original post 1.566 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: