Giornalisti da tutto il mondo condannano l’azione giudiziaria contro Julian Assange

Quaccheri e cristiani non evangelici senza chiesa

17.02.2020 – Redazione Italia

Giornalisti da tutto il mondo condannano l’azione giudiziaria contro Julian Assange
Collage con i ritratti dei firmatari dell’appello (Foto di https://speak-up-for-assange.org)

1200 giornalisti di 98 paesi hanno rilasciato oggi una dichiarazione congiunta in difesa dell’editore di Wikileaks Julian Assange, in vista della procedura di estradizione verso gli Stati Uniti da parte di un tribunale britannico, a fronte di accuse di spionaggio. Il caso giudiziario avrà inizio il 24 febbraio.

Questa è la prima volta che l’Espionage Act statunitense viene usato contro qualcuno per aver pubblicato informazioni fornite da un whistleblower (informatore, ndr). Tutti i giornalisti utilizzano informazioni da fonti riservate e per tale ragione azioni legali di questo tipo costituiscono un precedente estremamente pericoloso, che minaccia i giornalisti e i mezzi d’informazione del mondo intero. I firmatari sostengono che la detenzione di Assange e i procedimenti giudiziari a suo carico costituiscono un grave fallimento della giustizia.

“È molto raro che i giornalisti uniscano le loro voci su…

View original post 690 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: