Preoccupante perdita della biomassa amazzonica

Quaccheri e cristiani senza chiesa

15.10.2020-Redaccion Colombia

Quest’articolo è disponibile anche in:Spagnolo

Preoccupante perdita della biomassa amazzonica
(Immagine di pixabay)

La perdita di biomassa nella regione amazzonica è in aumento, a dispetto dei numerosi accordi firmati da diversi governi. Nel 2020 si sono persi 64.000 ettari di foresta; gli accordi internazionali non si sono rivelati sufficienti?

Nonostante generi quasi 50.000 metri cubi d’acqua dolce, la Colombia sta rapidamente perdendo le sue fonti d’acqua dolce e incrementa la deforestazione e la contaminazione dell’Amazzonia.

Secondo l’ultimo rapporto trimestrale dell’Istituto di Idrologia, Meteorologia e Studi Ambientali (Ideam) sulla deforestazione, la regione amazzonica ha perso, tra gennaio e marzo del 2020, 64.000 ettari di foresta, concentrati nella zona tra i dipartimenti di Guaviare, Meta e Putumayo, a causa dell’abbattimento degli alberi, degli incendi forestali e dell’inquinamento.

La situazione preoccupa perché nel 2019 la deforestazione in Amazzonia è salita all’83%, vale a dire, a circa 3.500 ettari. Inoltre, nel 2018 il…

View original post 929 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: