L’Etiopia in guerra: 112 milioni di persone in pericolo

Quaccheri e cristiani senza chiesa

L’Etiopia è in guerra. Una situazione disastrosa

diGian Mario Gillio

L’Etiopia è in fiamme: una guerra devastante sta mietendo vittime e spargendo sangue.La contrapposizione interna porta con sé un ulteriore problema: quello del vecchio e nuovo colonialismo

L’Etiopia è in fiamme.Una guerra devastante sta mietendo vittime e spargendo sangue. L’attuale conflitto vede in contrapposizione il governo federale e il Fronte di liberazione del Tigrè (Tplf), il partito che domina quella Regione.

Questa contrapposizione interna porta con sé un problema più ampio, atavico: quello del colonialismo e del post-colonialismo.

L’attuale conflitto preoccupa gli osservatori internazionali per le sue atrocità e perché potrebbe allargarsi anche ai Paesi limitrofi. Gli scontri armati tra gli schieramenti sono iniziati la prima settimana di novembree si sono via via intensificati.

Enzo Nucciè l’inviato Rai in quelle zone, un conoscitore profondo delle dinamiche africane. Gli abbiamo chiesto qual è la sua idea…

View original post 1.304 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: