Se non proteggiamo il 30% del nostro pianeta entro il 2030, la Terra potrebbe risultare inadatta per la vita

Quaccheri e cristiani non evangelici senza chiesa

30.05.2021 – Reynard Loki-Independent Media Institute

Quest’articolo è disponibile anche in:Inglese

Se non proteggiamo il 30% del nostro pianeta entro il 2030, la Terra potrebbe risultare inadatta per la vita
(Foto di Stock File)

Siamo i responsabili della più grande estinzione della storia umana. Ma se agiamo con urgenza c’è ancora una soluzione.

Il nostro pianeta è in uno stato di crisi, e noi ne siamo i responsabili. Siamo nel bel mezzo dellaSesta Estinzione, la più grande perdita di specie nella storia dell’umanità. Tantissime specie stanno rischiando un totale annientamento. Quasiun terzo delle specie di acqua dolcesi sta estinguendo. Così comeil 40% degli anfibi,l’84% dei grandi mammiferi,un terzo dei coralli della barriera corallinae quasiun terzo delle querce. Rinoceronti ed elefanti vengono abbattuti a ritmi così allarmanti che potrebbero esserecompletamente eliminati dalla natura entro il 2034. Ci sonomeno di 10 vaquita(una specie di focena endemica del Golfi di California, in Messico)…

View original post 1.195 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: